International  >>
Giorno&Notte  >>
info  >>
Photo gallery  >>
Hotels & ...  >>
Manifestazioni  >>
trasparenza  >>
avvisi  >>
News

[tutte le news]

Agenda

Guida Turistica
  • Dalla Leggenda alla Storia
  • La Dimensione dell'Uomo
  • La Linea di Costa
  • Le Vie dei Casali
  • La Salita al Monte
  • Itinerari
  • Itinerari Naturalistici
  • Itinerari Costieri
  • Itinerari Collinari
  • Itinerari Montani
  • Mappa
  • Borghi con Mappe
    Musei
  • Antiquarium "Silio Italico"
  • Museo Mineralogico Campano
  • Area Intranet
    username
    password
    Forum
    messaggi nel forum;
    accedi al forum
    Contatore visite
    N░ 3208425 accessi

     

     

     

      EU Cookie Law Script 2

    By browsing our site you agree to our use of cookies. You will only see this message once.

    Find out more
    MASSAQUANO - SAN SALVATORE

    MONTE FAITO

    Il gruppo del Monte Faito, che con la cima più alta di Sant'Angelo a Tre Pizzi raggiunge i 1444 metri di altezza, è veramente un luogo insolito per queste zone, che mai si innalzano così in alto. Ma il paesaggio unico, che si apre tutt'intorno sempre sul mare, appare raro e particolare anche a tutti quelli che ben conoscono l'ambiente alpino e le montagne. Di logge spettacolari, pensate per godere di questo paradiso della natura, già salendo se ne incontrano tante, ma più in alto il panorama diventa sorprendente, abbracciando non solo i golfi di Napoli e di Salerno e le isole, ma estendendosi fino ai Monti del Matese e a quelli Picentini e fino a Punta Licosa, alle Isole Ponziane e al Promontorio del Circeo. La flora è ricchissima, ma pini di Calabria, abeti e castagni la fanno ovunque da padroni. Quel monte, temuto nell'antichità, fu l'eremitaggio di San Catello e di Sant'Antonino, che vi eressero una Chiesetta dedicata a San Michele. Qui, d'inverno si conservava in ampie fosse, rivestite e ricoperte di tela di sacco e foglie, la neve che, sulle spalle dei portatori, scendeva per imbarcarsi alla Marina di Vico per poi raggiungere le mense dei napoletani agiati. A valle, sul percorso della neve, sorse in località Pozzillo, non distante dall'imbarco, una piccola Cappella dedicata alla Madonna della neve e pare che i marinai ne abbiano fatta erigere un'altra all'approdo di Mergellina. Oggi Faito è luogo di forte richiamo turistico, specie nella stagione estiva, essendo fornito di alberghi e pensioni, di molti luoghi della ristorazione e di impianti turistici e sportivi.